Giro d’Italia 2021: in festa e sicurezza a Castel d’Azzano

Scritto da il 19 Maggio 2021

Venerdì 21 maggio il comune veronese di Castel d’Azzano vedrà arrivare i corridori del Giro d’Italia.
«Questa è la terza edizione del giro partecipata dal paese» ha raccontato sta mattina il sindaco Antonello Panuccio ai microfoni di Tutti Amici. «Tutto è iniziato nel 1967, quando da un piccolo bar centrale che ospitava un circolo di ciclismo si sentiva vociferare l’arrivo dei corridori. L’emozione di accogliere un evento sportivo internazionale era già molto forte e soprattutto rappresentava un momento d’ incontro per tutti i cittadini»

2013 l’anno della seconda edizione e, nonostante le chiusure che hanno segnato questo difficile periodo, anche il 2021 accoglierà a porte aperte il tour dell’anno.

«Nonostante il flusso di persone non sarebbe ancora previsto, abbiamo deciso di non impedire la partecipazione al pubblico: perciò saranno presenti molto volontari e le forze dell’ordine che permetteranno di organizzare il tutto in estrema sicurezza, pur non limitando la gioia dell’evento. Tutti sono invitati, basta essere rispettosi e fare tutto in senso civico. Siamo davvero contenti di accogliere un evento che dia lustro al nostro territorio e lasci sempre un prezioso ricordo in regalo».

Per ascoltare tutta l’intervista fatta da Alain al sindaco Panuccio clicca qui


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista