Jaku Feliz Reyes: «Il calabrone sono io»

Scritto da il 30 Aprile 2021

Un super ospite a Tutti Amici! Conosciuto sui nostri schermi durante le serate in compagnia di Smart Music torna a raccontarsi Jaku Feliz Reyes.

Jaku è un talentuoso artista emergente, un rapper che ha deciso di trasformare tre brani prodotti dall’amico Edoard JJ in un progetto molto interessante: «siamo andati in studio per migliorare gli arrangiamenti dei brani ideati. Abbiamo vestito i pezzi suonati con tre illustrazioni originali e così è venuto fuori Il calabrone».

«Il calabrone sono io.» racconta Jaku « E’ un autoritratto visto da tre punti di vista diversi e interpretato attraverso tre sound altrettanto diversificati: manifesto il mio lato scherzoso, riflessivo, infine divertente e spensierato»

L’artista carico di nuovissimi progetti

Jaku Feliz Reyes spiega anche la scelta di questo curioso titolo per l’inedito progetto: «quando era piccolo, avrò avuto all’incirca 1 anno, dopo essere stato punto da un calabrone sono salvato dalla mia madrina, che prontamente mi tolse il pungiglione. In qualche modo, sebben non ricordi l’episodio, l’ho visto simboleggiante rinascita e ripartenza personali. Oltre ciò, ho preso spunto dal detto che afferma come il calabrone non possa di fatto volare, tuttavia non sapendolo vola lo stesso. Ovviamente la fisica spiega altrimenti, ma pensare a questa caratteristica inconscia propria dell’insetto mi ha molto affascinato».

La prima pubblicazione dei tre pezzi è avvenuta settimana scorsa; si tratta di No no no, che vede il proprio video ufficiale sulla pagina YouTube dell’artista. Da oggi invece potete ascoltare Trentasette e mezzo e infine, venerdì prossimo, sarà fuori l’ultimo brano de Il Calabrone.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità di Jaku Feliz Reyes visitate la sua pagina Instagram, Facebook ma, soprattutto, ascoltate la sua musica:

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista