L’Arena pronta a vibrare al ritmo gothic rock degli Evanescence

Scritto da su 20 Agosto 2019

Gli Evanescence, band statunitense emblema del gothic rock mondiale, tornano anche quest’anno in Italia e scelgono, per l’imperdibile data evento del 2 settembre, alle 21, il palco dell’Arena di Verona.

Il gruppo si è formato nel 1995 e nel marzo 2003 pubblicano l’album che li avrebbe consacrati a leggende della scena rock e metal internazionale, “Fallen”. Con i singoli “My immortal”, “Bring me to life” e “Going Under” scalano da subito tutte le classifiche, diventando una delle proposte più interessanti e alternative della stagione musicale di quegli anni. Dopo “Fallen” e l’abbandono del musicista e compositore Ben Moody segue “The Open Door”, nel 2006, anticipato dal singolo “Call me when you’re sober”. Nel 2011 viene pubblicato dalla casa Wind-up Records,  il terzo album in studio, “Evanescence”, da cui vengono estratti tre singoli: “What You Want”, “My Heart Is Broken” e  “Lost in Paradise”.

Durante gli anni di silenzio artistico e dopo una parentesi solista di Amy, la band continua a sperimentare e a evolversi. Frutto di questo lavoro è “Synthesis”, inciso verso la fine del 2017, un progetto discografico che rielabora i precedenti dischi e aggiunge due inediti, “Imperfection” e “Hi-Lo”. Dopo il “Synthesis Live Tour“, uno show in acustico senza precedenti, accompagnato da una grande orchestra con cui la band ha compiuto il giro del mondo in oltre ottanta date, compresa la tappa italiana agli Arcimboldi di Milano nel marzo 2018, gli Evanescence tornano sul palco rivestendosi dell’alone gotico che li contraddistingue, pronti a incantare i fan, nostalgici e novizi, grazie alla voce prodigiosa di Amy Lee.


Opinioni del lettore

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *



Continua a leggere

Current track

Title

Artist