“Malgaro Cimbro”: il singolo di Giulio Deboni in collaborazione con l’Associazione BogOn

Scritto da il 21 Luglio 2020

L’associazione culturale BogOn decide di ripartire con energia presentando dopo i mesi di di blocco e di lock-down una nuova produzione musicale: «Abbiamo deciso di investire nella produzione culturale (..), abbiamo scelto Giulio Deboni per una nuova collaborazione».

Il musicista, vincitore della prima edizione del Premio Roberto Rizzini, è un talentoso cantautore  veronese. Compone canzoni con la chitarra suonando di fresche immagini naturali e di temi ambientalisti; così si presenta anche la sua nuova “Malgaro Cimbro“, brano che vuole omaggiare le terre della Lessinia.

«È una canzone che esprime il legame che ho col territorio veronese», dichiara Deboni. Giulio nel contempo collabora con Alioune Biaye (Allbia&Bayfall), gli amici musicisti Ernesto Da Silva, Jamil Correira e Saliou Ba, C+C=Maxigross e altri di calibro, esibendo un interessante repertorio musicale folk-sperimentale.

BogOn è produttore esecutivo ed editore di “Malgaro Cimbro”; BogOn si occupa della diffusione del singolo, della promozione presso la stampa, i social network, le radio, le sale concerti, le produzioni e i festival. Vi sarà un evento lancio su invito, organizzato dall’associazione lunedì 27 luglio, nello splendido spazio di Villa Scopoli ad Avesa (VR).

L’associazione culturale BogOn vuole lasciare esplodere nel caos la musica, la luce e la follia…unici ingredienti che cureranno le ferite di questo periodo e permetteranno dalle macerie di rinascere con bellezza, in connessione con la natura e l’armonia tra tutti noi.

Per ulteriori informazioni e scoprire le prossime collaborazioni musicali con BogOn, i suoi eventi, nonchè i prossimi live di Giulio Deboni, visita il sito www.bogonassociazione.com.

https://www.youtube.com/watch?v=I7GLP8s5kRM

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista