Sanremo, il bilancio delle prime tre serate

Scritto da il 5 Marzo 2021

Conclusa anche la terza serata a Sanremo, dedicata alle cover, Amadeus, conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo, si è detto soddisfatto dell’edizione di quest’anno. «Per me i dati sono straordinari, al di là delle nostre rosee previsioni e i brani che sono in classifica, su Spotify, sono 9 nella top ten. L’anno scorso erano 2» ha affermato. «Ma la cosa più straordinaria è che i giovani si sono riversati su Rai 1 a vedere il festival. Ci sono dei numeri da televisione di piattaforma, che sono un dato che non è mai accaduto nella storia».

Un dato confermato anche dal direttore di Rai 1, Stefano Coletta. «Ieri c’è stato un racconto così vario e ricco che al centro aveva la contaminazione tra canzoni della nostra memoria reinterpretate con l’arte, il linguaggio dei nuovi talenti. Il dato più importante è che ieri sera si è raggiunto il boom sull’interazione del trend 15-24 anni, soprattutto femminile e la media del pubblico del Festival è scesa da 55 a 54 anni».

Per ora si conferma in testa Ermal Meta, con il brano “Un milione di cose da dirti”.

Una serata particolare anche per Ibrahimovic, che ha raggiunto il palco dell’Ariston solo alle 23. A causa di un incidente in autostrada è rimasto fermo per tre ore. Il giocatore del Milan Ibrahimovic ha raccontato quindi la sua esperienza da film: ha fermato un motociclista per farsi dare un passaggio fino all’Ariston.  «Siccome nessuno mi avrebbe creduto, ho fatto il video» ha spiegato. «E siccome nessuno sapeva quello che stavo facendo, solo il mio autista e la mia guardia del corpo, avevo addosso un Gps per seguire il mio percorso e controllare dove stessi andando».

Nel frattempo è giunta notizia che Simona Ventura è risultata positiva al Covid-19 e quindi sabato sera non sarà ospite al Festival di Sanremo. Questa sera saranno invece presenti Mahmood e Alessandra Amoroso, oltre a Matilde Gioli ed Emma. Stasera sarà decretato il vincitore delle Nuove Proposte e verranno assegnati i due premi della Critica, il premio Lucio Dalla e il Premio Mia Martini.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista