Smart Music, Nuovi Cedrini: comicità in musica

Scritto da il 18 Gennaio 2021

Rec! E’ appena andata in onda una puntata nuova di zecca di Smart Music, il nuovo format di Radio Adige Tv dedicato ai talenti affermati ed emergenti del panorama musicale nazionale. In palio l’ambito Premio Radio Adige: il vincitore porterà a casa un anno di promozione sul canale 640, un posto d’onore nella compilation di Radio Adige Tv, interviste in esclusiva e tanto altro.

Special guest della serata è Giorgio Bersani. Inizia a cantare e suonare vari strumenti fin da adolescente quando fonda il suo primo gruppo. Prende avvio la sua scalata al successo e, inedito dopo inedito, conosce notorietà. Dopo alcuni anni di entusiasmante esperienza all’interno della band, decide di intraprendere un percorso da solista e lanciarsi nel mondo musicale con progetti di cantautorato. Cantante, musicista e autore continua a produrre successi senza sosta tanto che, a oggi, vanta più di 500 brani.

 Giorgio Bersani in uno dei suoi numerosi live

Numerose le collaborazione con artisti nazionali e non solo. Tra i big, esplosivo il suo sodalizio artistico con Gianni Drudi: insieme hanno scritto “Fiky Fiky”, il tormentone estivo che, dalla fine degli anni ’80, fa ballare intere generazioni.

Ironico e talentuoso, Giorgio Bersani, racconta ai conduttori Annalisa Mazzolari e Alain Marchetti la sua carriera costellata di successi ma non priva di sacrifici.

Si alza il sipario per il secondo ospite di questa scoppiettante puntata: ai microfoni di Smart Music i Nuovi Cedrini.

«L’esperienza del gruppo ci ha permesso di suonare in diverse regioni d’Italia, vincere il festival di San Scemo (famosissimo negli anni ’90) e suonare allo Zelig di Milano: tante soddisfazioni nel corso del tempo -racconta Leonardo Maria Frattini-. Intanto, ognuno di noi si è dedicato ad altro. Ad esempio io ho intrapreso una carriera da solista».

La stranezza della pandemia ha dato lo slancio per una re-union così, a marzo, i Nuovi Cedrini sono tornati insieme regalando al pubblico una ventata di nostalgia con quel guizzo di ironia che li contraddistingue. «Abbiamo inciso tre canzoni che, simpaticamente, chiamiamo La trilogia del lockdown. Ci riteniamo i fondatori di un genere: il rock ironico che voleva prendere le distanze da quello demenziale perché non siamo completamente privi di riferimenti».

Il brano in gara è un blues ironico dal titolo San Giuto Blues. Guarda il video e ascolta l’intervista dei Nuovi Cedrini.

Per votare i Nuovi Cedrini come artisti vincitori del Premio Radio Adige Tv basta lasciare un like al loro post sulle nostre pagine social: via libera a cuoricini e stelline fino al 10 febbraio.

Facebook          Instagram


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista