Smart Music, su Radio Adige parte la sfida

Scritto da il 26 Dicembre 2020

Prenderà il via lunedì 28 dicembre la prima edizione di Smart Music, il programma in onda su Radio Adige TV, canale 640 del digitale terrestre, dedicato ad artisti noti ed emergenti per far conoscere ancora di più il loro repertorio e dare spazio, in un momento delicato per il comparto, alla musica e alle emozioni che sa regalare.

Smart Music è un programma dedicato a tutti gli artisti, emergenti e affermati, che hanno voglia di far sentire la propria musica e i propri progetti. Il format, condotto da Annalisa Mazzolari e Alain Marchetti, non è dedicato solo a musicisti, ma a tutto il mondo dello spettacolo, editoria e radio. La trasmissione, che comincerà lunedì 28 dicembre, andrà in onda ogni sera alle 19.30: ogni puntata, della durata di mezz’ora, darà spazio a due sfidanti, ai quali sarà riservato uno spazio d’intervista di dieci minuti, per permettere loro di raccontare la storia, i progetti per il futuro e trasmettere il proprio video musicale. Insieme a loro ci sarà anche un super ospite, con il compito di decretare il “vincitore della serata” secondo lui.

L’artista che risulta vincitore, tuttavia, non è il vincitore assoluto: quest’ultimo sarà scelto dal pubblico, che potrà votare sui social di Radio Adige l’artista preferito. Grazie al voto sui social, il vincitore assoluto si aggiudicherà il Premio Radio Adige TV, che prevede un anno di programmazione sul canale 640 del digitale terrestre, la copertina della rivista mensile Pantheon, l’inserimento nella compilation Radio Adige 2021 e la possibilità di essere ospitato nelle trasmissioni della radio per l’anno 2021.

«L’idea di Smart Music – spiega la conduttrice Annalisa – è nata per portare avanti la musica in un periodo complesso come questo, in cui non è possibile esibirsi live in presenza, ma solo online. Lo scopo del programma è trasmettere le emozioni che non possiamo più provare con la musica dal vivo, tant’è vero che il voto non si basa su un giudizio “tecnico”, ma “emozionale”, ovvero l’impressione che veicola l’artista e il messaggio che lancia. Ci auguriamo tutti che nel 2021 si possa tornare di nuovo a esibirsi live, calcando il palco e vivendo insieme al pubblico grandi emozioni».

«Abbiamo voluto dare la possibilità a tutti – conclude Alain – artisti emergenti, già famosi, volti del mondo dello spettacolo e non solo di avere uno spazio in cui far sentire la propria voce e lanciare il proprio messaggio in un momento molto difficile per il settore, a causa della pandemia. Ad accompagnare me e Annalisa, ogni sera, ci sarà un ospite “big”, che è al contempo un nostro amico: questo programma, infatti, non ci vede solo in veste di conduttori, ma rivela anche il nostro profilo originale: Annalisa è una cantante e io sono un deejay, autore e compositore. Cosa c’è di meglio di una cantante e di un deejay che conducono una trasmissione musicale? Noi siamo carichissimi, perché al centro di Smart Music c’è la nostra più grande passione: la musica, appunto, a trecentosessanta gradi».

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista