Stefania Cento: un canto agli “Attimi” delle nostre vite

Scritto da su 23 Luglio 2020

Sgargiante e dal riso lucente, Stefania Cento, fiore del canto italiano, ci parla della propria storia e delle sue novità musicali.
Una donna che con la musica ha abitato sin da giovane, tuffandosi prima in quella classica, grazie all’influenza dei genitori lirici, poi allontanandosi da queste correnti per approdare al pop. Da ragazza si esibisce in tour con un’orchestra bolognese, girando l’Europa; queste prime esperienze accendono la scintilla di una passione che ancora oggi la illumina.

Per questo amore radicale Stefania non si sente solo cantante ma una vera e propria artista, e come tale il periodo Covid, senza la possibilità di calcare un palco, è stato particolarmente difficile da attraversare. Neppure un virus è tuttavia riuscito a spegnerla: Stefania crede fortemente nella capacità artistica di reinventarsi ed è convinta nella ripresa, anche se sarà lenta e cauta.

Guarda l’intervista con Stefania Cento a Verona in Musica:

 

Poco prima di febbraio e della chiusura di ogni battente scrive insieme a Gianni Drudi “Attimi”, singolo pop che raccoglie e ricorda gli attimi più belli che colorano la nostra vita.

Lancia un messaggio forte ai giovani: quello di non mollare, perché da ogni periodo buio si può uscire più energici e pieni di idee, specialmente quando si ha entusiasmo e creatività dalla propria parte.


Opinioni del lettore

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *



Current track

Title

Artist