Valorizzare gli spazi con la luce: premiato il progetto dell’Ipogeo

Scritto da il 30 Settembre 2021

Tra i quattro progetti vincitori del Premio ArchitettiVerona 2021, a vincere per la sezione “Allestimento & Interni” è stato il progetto di illuminazione dell’Ipogeo di Santa Maria in Stelle. A portarsi a casa l’importante riconoscimento le due architette Lorella Marconi e Cinzia Todeschini, dello studio La Luce Architettura. Un lavoro complesso che ha però regalato alla popolazione uno spazio reso ancora più straordinario dall’uso sapiente della luce.

A parlarcene, durante la trasmissione “Buongiorno Verona Live”, sono state le due architette: «Per la prima volta si dà valenza alla luce, che è fondamentale per rendere ancora più bella una bella architettura. Il lavoro è stato estremamente complesso, per la morfologia, per le opere d’arte, perchè dovevamo lavorare solo in superficie. La luce è servita a rendere fruibile e sicuro lo spazio e ha creato un percorso emozionale all’interno degli ambienti».

Guarda l’intervista: 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista